La prevenzione omeopatica in farmacia

omeopatia in farmacia

Farmacia San Francesco e la prevenzione omeopatica
E’ arrivata la brutta stagione ed ecco che si presentano tutti quei malanni tipicamente invernali che sono particolarmente fastidiosi sia per i piccoli che per gli adulti.
Le patologie respiratorie ed influenzali tipiche della stagione invernale, anche se non gravi, non devono comunque essere trascurate e provocare complicazioni.
L’inizio dell’inverno, porta con sé i primi freddi e gli sbalzi di temperature e coincide con l’inizio della scuola che ci costringe a frequentare luoghi chiusi che favoriscono il contagio nei più piccoli.
Per prevenire questi fastidiosi malesseri ci viene in soccorso la prevenzione omeopatica, ma occorre prima di tutto attenersi a poche e semplici regole:
-far lavare le mani al bambino più spesso possibile,
-tenergli il naso libero soffiandolo e nei più piccoli magari aiutandorli con lavaggi di acqua fisiologica
-fare in modo che l’aria di casa sia più pulita e salubre possibile,
-cercando di non fumare in casa, favorendone il ricambio, la giusta umidità, con l’uso di umidificatori
-cercare di far bere il bambino più possibile, dalla semplice acqua a spremute di arancia ricche di vitamina C.

Tra i consigli degli specialisti c’è quello di non tenere la temperatura in casa troppo alta, evitare sciarpe e cappelli se la temperatura esterna non lo richiede e soprattutto far giocare i bimbi all’aria aperta con attività libere o sportive, coprendoli bene dopo e non durante l’attività.

Sappiamo comunque che seguire queste regole non basta e l’influenza e i malanni da raffreddamento sono sempre in agguato, soprattutto nei più piccoli;  per evitare o comunque diminuire, la probabilità che questo accada ci viene in aiuto la prevenzione omeopatica.
Farmacia San Francesco ha implementato l’offerta omeopatica ampliando lo scaffale con prodotti dedicati alla prevenzione e rendendo disponibile gratuitamente la consulenza della nostra esperta.

L’omeopatia è un composto che si ottiene mediante un processo di diluizione e dinamizzazione.
La diluizione consente di aumentare l’efficacia dei principi attivi in dosi piccolissime, basandosi sull’equazione secondo cui l’azione dei medicamenti aumenta progressivamente con il diminuire della dose.
La dinamizzazione, invece prevede che il medicinale omeopatico agitato dopo ogni diluizione, potenzia la sua azione terapeutica
L’omeopatia ci dice che lo stesso principio attivo che ci fa ammalare, se somministrato in piccole dosi fortemente diluite, ci fa anche guarire: la cosiddetta legge della similitudine.
Con l’omeopatia vengono stimolate le difese immunitarie dell’organismo in modo completo, naturale e armonico, in sintonia con il fisiologico sistema immunitario e in particolar modo nei bambini, perché il loro sistema di difesa naturale, non essendo ancora del tutto sviluppato, reagisce meglio alle cure preventive e risponde bene agli stimoli.

La prevenzione omeopatica oggi è sempre più la scelta delle mamme perché è priva di effetti collaterali.

Il trattamento di prevenzione omeopatica per l’influenza e le malattie da raffreddamento deve essere continuativo e costante almeno fino a primavera.
Esistono molti prodotti adatti allo scopo, ma sicuramente il più diffuso ed efficace è l’oscillococcinum, un vero e proprio vaccino antinfluenzale omeopatico. In realtà non ha la funzione di bloccare i virus ma di aumentare le difese immunitarie del bambino, che così lo sconfigge con i propri mezzi.
La prevenzione omeopatica, come quasi tutti i rimedi omeopatici sono sotto forma di granuli, che vanno fatti sciogliere sotto la lingua, in via preventiva o al momento della comparsa dei primi sintomi, seguendo le dosi e le indicazioni dello specialista; L’oscillococcinum è raccomandato per prevenire le sindromi influenzali o simil-influenzali, altre forme patologiche dovute a infezioni virali con sintomatologie respiratorie, otiti e malattie da raffreddamento.

La prevenzione omeopatica è efficace soprattutto nelle forme infiammatorie ricorrenti di origine virale delle vie respiratorie, che colpiscono maggiormente i bambini al di sotto dei sei anni, seguendo infatti una corretta terapia di prevenzione omeopatica si avra’ una riduzione del numero delle infezioni respiratorie (dalla bronchite al semplice raffreddore) ma anche una riduzione di episodi febbrili e relative complicanze.

E’ proprio con l’arrivo della brutta stagione, quindi, che è opportuno iniziare la prevenzione, e l’omeopatia è un modo di far prevenzione un modo del tutto naturale e privo di effetti collaterali, che ci permette di fortificare il nostro bambino stimolando le sue difese immunitarie, e dandogli quindi tutti gli strumenti per affrontare quei malanni fastidiosi che la brutta stagione porta con sè.

Se vuoi essere aggiornato sulle novità in farmacia segui la nostra pagina Facebook

Facebooktwittergoogle_pluslinkedin
FacebookSeguici su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *